Cambia l'aspetto

beez

Web Master

    Roberto Bello

Menu utente

Kitesurf di polacchi a Porto Botte

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Porto Botte è ora frequentato da un gruppo di giovani polacchi appassionati di kitesurf.

Sono arrivati a giugno e se ne andranno, a malincuore, ad ottobre.

Insegnano lo sport del kitesurf ad altri amici polacchi che arrivano nel Basso Sulcis anche per imparare o perfezionarsi nel kitesurf.

Considerano Porto Botte il migliore posto in Europa per la pratica del kitesurf per le condizioni climatiche, la garanzia del vento e la sicurezza: assenza di scogli, poco moto ondoso per la configurazione del golfo di Palmas e la certezza di tornare sempre a riva qualunque sia la direzione del vento di scirocco o di maestrale.

Li ho aiutati ad uscir fuori da certe difficoltà di accoglienza che non meritavano di incontrare.

Torneranno l'anno prossimo da maggio ad ottobre con ancora più amici polacchi che saranno ospitati da B&B o appartamenti privati.

Forse sono stato il primo, circa 5 anni fa, a scrivere in un mio sito ora dismesso che Porto Botte era un posto ideale per praticare il kitesurf.

Credo che il kitesurf sia uno sport ideale perché sano, non inquinante, rispettoso dell'ambiente e fonte di un turismo non invasivo.

Roberto Bello